DIDATTICA - Pareri

Parere di diritto penale per il 01-02-2014

Tizio e Caia, marito e moglie, vivono e lavorano a Napoli.
La loro vita tranquilla viene turbata da un vicino di casa, Sempronio, il quale inizia ad importunare Caia tutte le volte che la vede uscire di casa.
Dapprima la donna non mostra preoccupazione per i modi insistenti con i quali Sempronio tenta, in ogni occasione, di seguirne e parlarne; dopo qualche tempo, però, le attenzioni di Sempronio diventano sempre più pesanti, al limite della decenza.
Infatti, lo stesso inizia ad apostrofare Caia con epiteti volgari, e, spesso, si rende protagonista di atteggiamenti fisici osceni che spaventano la donna.
I due coniugi, inoltre, iniziano a ricevere da parte dell’uomo continue telefonate notturne che disturbano il loro riposo e li costringono a cambiare numero telefonico.
Caia, stressata ed impaurita dalla situazione, non esce più di casa se non in compagnia del marito e spesso non si reca al lavoro con la sua macchina per evitare di dover andare da sola nel seminterrato dei garage e rischiare di incontrare Sempronio.
Nonostante  gli ammonimenti del marito della donna, Sempronio non desiste dalla sua condotta, e pertanto, Caia, ormai esasperata dalla situazione decide di denunciarlo per il reato di stalking, esponendo tutti gli eventi accaduti con accuratezza e precisione.
Il candidato, rediga parere motivato sulla fattispecie concreta, individuando la ipotesi di reato applicabile al caso in esame.   
 
 
 
 
 
 
 


CONTATTI

Sede:

Via Arangio Ruiz 83
80122 Napoli (Na)

Lun - gio (09:00 - 18-00)
sabato (09:00 - 13:00)

Tel e fax:
081 761 47 03

349 67 02 654
346 51 99 045

E mail:

corsi@mcmiliterni.it