DIDATTICA - Pareri

Parere de civile del 04/11/2017

Parere di Diritto Civile del 04/11/2017
 
Tizio e Caio sono comproprietari dell’immobile Alfa. Tizio, all’insaputa di Caio, concede in locazione il suddetto bene e Sempronio, riscuotendo periodicamente ed in via autonoma il relativo canone. Dopo qualche mese, Caio viene a conoscenza del contratto locatizio ed intende agire contro Sempronio rivendicando il 50%del canone di locazione.
A ciò aggiungasi che Caio essendo venuto a conoscenza che l’abitazione è stata occupata anche da  terzi, intende chiedere in giudizio anche la risoluzione del contratto per inadempimento del conduttore in virtù di una sublocazione vietata.
Sempronio non intende pagare temendo azioni esecutive da parte del comproprietario – locatore; in merito alla sublocazione, eccepisce di avere solamente ospitato per tre anni la sorella e il figlio di lei.
Si rivolge, pertanto, ad un legale per un parere motivato.


CONTATTI

Sede:

Via Arangio Ruiz 83
80122 Napoli (Na)

Lun - gio (09:00 - 18-00)
sabato (09:00 - 13:00)

Tel e fax:
081 761 47 03

349 67 02 654
346 51 99 045

E mail:

corsi@mcmiliterni.it