DIDATTICA - Pareri

Parere de penale del 28/10/2017

PARERE DI DIRITTO PENALE DEL 28/10/2017
 
Durante i lavori di esecuzione di un traforo per una linea ferroviaria le associazioni ambientaliste e dei residenti della zona si impegnano in ogni modo per allertare l’attenzione dei media sulla vicenda e impedire la realizzazione dell’opera. Dopo lunghe ed infruttuose proteste, la notte tra il 13 e il 14 maggio del 2013 Tizio ed altre tre persone esponenti del medesimo gruppo di attivisti si introducono nell’area del cantiere eludendo la sorveglianza delle forze dell’ordine che avevano provato ad impedire il loro accesso con un lancio ‘diversivo’ di pietre e petardi, e scagliano contro i mezzi di lavoro parcheggiati nell’area di cantiere, lontano dalla zona in cui si trovavano gli operai, tre ordigni artigianali di tipo esplosivo-incendiario del tipo c.d. ‘molotov’ allo scopo di danneggiare le strumentazioni necessarie agli scavi e di impedire la ultimazione dell’opera. Dopo il veloce blizt che causa il danneggiamento di un compressore utilizzato per alimentare i martelli pneumatici, posto nei pressi dell'imbocco del tunnel, senza generare feriti tra i lavoratori preposti allo svolgimento degli scavi e le forze dell’ordine tenute a vigilare la sicurezza degli stessi, ilavori per il sondaggio geodetico riprendono regolarmente dopo circa un’ora.
Tizio, si reca da un legale per conoscere gli eventuali profili di responsabilità penale connessi all’operato suo e dei suoi concorrenti.


CONTATTI

Sede:

Via Arangio Ruiz 83
80122 Napoli (Na)

Lun - gio (09:00 - 18-00)
sabato (09:00 - 13:00)

Tel e fax:
081 761 47 03

349 67 02 654
346 51 99 045

E mail:

corsi@mcmiliterni.it