DIDATTICA - Pareri

Atto di Diritto Civile e di Diritto Penale del 23 - 11 - 2013

ATTO DI DIRITTO CIVILE DEL 23/11/2013
Tizio, proprietario di una unità immobiliare sita nel fabbricato di Via dei Mille in Napoli, fruisce di un box cui si accede attraverso uno spazio condominiale recintato dal predetto si da consentire l’uso esclusivo di quella porzione di area comune onde effettuare le manovre.
Mevio, quale comproprietario dell’area condominiale, si oppone in sede assembleare al comportamento di Tizio, che sostanzialmente ha inglobato nella propria autorimessa uno spazio comune utilizzato per effettuare le manovre con la propria autovettura. A riguardo l’assemblea, nel prendere atto che Tizio si difende eccependo il tacito assenso degli altri condomini che nulla hanno obiettato alla realizzazione della suddetta recinzione,  non adotta alcuna decisione aggiornandosi ad una futura riunione condominiale. Mevio non accettando di buon grado la decisione assembleare adisce l’autorità giudiziaria e propone atto di citazione nei confronti di Tizio, chiedendone la condanna alla rimozione della recinzione realizzata per circoscrivere quell’area destinata a spazio di manovra.
Il candidato assunte le vesti del legale di Mevio, rediga l’atto giudiziario a tutela della difesa del proprio cliente ponendosi il problema della legittimazione passiva.
 

ATTO DI DIRITTO PENALE DEL 23/11/2013
Il sig. Tizio dipendente del Comune della città di Napoli durante l’orario di servizio si serviva del computer dell’ufficio, a cui era collegato un masterizzatore DVD, per navigare in internet su siti non istituzionali, scaricando su archivi personali dati ed immagini di prevalente carattere pornografico.
A seguito di alcune indagini della polizia postale vengono rinvenuti sul computer e sul supporto esterno una ventina di documenti di natura non lavorativa. Il Tribunale di Napoli, su richiesta del P.M., con ordinanza applicata ad A.C. la misura cautelare interdittiva della sospensione dall’esercizio del pubblico servizio.
Il candidato, assunte le vesti del legale di Tizio, rediga l’atto più opportuno evidenziando la problematica sottesa alla fattispecie in esame.




CONTATTI

Sede:

Via Arangio Ruiz 83
80122 Napoli (Na)

Lun - gio (09:00 - 18-00)
sabato (09:00 - 13:00)

Tel e fax:
081 761 47 03

349 67 02 654
346 51 99 045

E mail:

corsi@mcmiliterni.it