DIDATTICA - Pareri

Atto di Diritto Civile e di Diritto Penale del 26 - 11 - 2016

Atto di diritto civile26/11/2016
 
Tizioè proprietario di un fabbricato denominato “Podere Casettone” sulla SS n. 329 nel comune di Pamarance (Pisa). Il muro che cinge i confini del fabbricato, nell’ottobre del 2015, frana sull’abitazione sottostante di  proprietà di Sempronio, provocando danni a una parete e al giardino.
Sempronio, nel gennaio del 2016, vende il proprio immobile a Caio.
Tuttavia, Caio, decide di convenirein giudizio, dinanzi al Tribunale di Pisa,Tizio chiedendo la condanna al risarcimento di tutti i danni derivati all’immobile nel frattempo divenuto di sua proprietà dal crollo del suddetto muro, di cui lamentava le condizioni precarie per mancata manutenzione.
Tizio, allora, si reca da un legale cui espone i fatti, conferendogli man­dato per la propria difesa.
Il candidato, assunte le vesti del legale, rediga l'atto giudiziario ritenuto più opportuno perla tutela degli interessi del sig. Tizio.

ATTO PENALE 26.11.2016
 
Tizio, una sera, mentre si trova ad una festa a casa di un amico, vede Caia, una donna molto avvenente, e decide di corteggiarla.
Caia non disdegna affatto le avances dell'uomo ed, anzi, al termine della serata decide di seguirlo nel suo appartamento.
Una volta giunti nella casa, Tizio diventa sempre più esplicito nel suo approcci e, seppure Caia si dimostri molto titubante, alla fine i due si recano nella stanza da letto ed iniziano un rapporto sessuale.
Dopo pochi minuti, però, Caia ha un ripensamento e dice a Tizio di fermarsi, ma l'uomo, nonostante le ripetute e quasi disperate richieste, continua sino a raggiungere l'orgasmo.
Il giorno successivo, Caia si reca in Procura e denuncia Tizio per violenza sessuale.
Qualche mese dopo, quando, in qualità di persona offesa dal reato, riceve l'avviso di fissazione dell'udienza preliminare nel procedimento instauratosi a carico dell'uomo, la donna si reca dal un nuovo avvocato per costituirsi parte civile.
Il candidato, assumete le vesti del nuovo legale, rediga il relativo atto.
rla tutela degli interessi del sig. Tizio.


CONTATTI

Sede:

Via Arangio Ruiz 83
80122 Napoli (Na)

Lun - gio (09:00 - 18-00)
sabato (09:00 - 13:00)

Tel e fax:
081 761 47 03

349 67 02 654
346 51 99 045

E mail:

corsi@mcmiliterni.it