DIDATTICA - Pareri

parere di civile del 30/01/2016

PARERE DI DIRITTO CIVILE DEL 30 GENNAIO 2016
 
Tizio, noto imprenditore, estingue un conto corrente da lui precedentemente acceso presso la Banca Alfa; l’anno seguente, tuttavia, su carnet di assegni collegati a quel rapporto di conto corrente – ma mai richiesto né ritirato dal cliente – vengono tratti con firma visibilmente artefatta cinque assegno bancari di considerevole importo, successivamente protestati perché non pagati dalla Banca trattaria in mancanza di provvista. Tizio agisce in giudizio nei confronti della Banca Alfa per ottenere il risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, sofferti in conseguenza della condotta della convenuta, allegando in particolare la sua qualità di imprenditore iscritto nel registro per gli appalti e le gare pubbliche ed il conseguente discredito professionale sofferto, oltre alla difficoltà di reperire ulteriori prestiti e finanziamenti presso gli istituti di credito, notoriamente restii a concedere affidamento a debitori protestati.
Il candidato assunte le vesti del legale di Tizio, rediga parere motivato.
 


CONTATTI

Sede:

Via Arangio Ruiz 83
80122 Napoli (Na)

Lun - gio (09:00 - 18-00)
sabato (09:00 - 13:00)

Tel e fax:
081 761 47 03

349 67 02 654
346 51 99 045

E mail:

corsi@mcmiliterni.it