DIDATTICA - Pareri

parere di diritto penale del 18/4/2015

Dopo la separazione legale dal marito Sempronio, Caia è oggetto di numerose telefonate, di pedinamenti e di minacce da parte dell’ex coniuge a causa della rottura della relazione di coppia. Profondamente infastidita dal comportamento di Sempronio, Caia gli telefona ripetutamente intimandogli di lasciarla in pace e gli invia numerosi messaggi (SMS) dal contenuto altamente ingiurioso. Dopo che una sera, all’uscita dal lavoro, Caia nota la presenza di Sempronio nella palestra da lei frequentata, la donna, intimorita, decide di recarsi dal suo avvocato per avere chiarimenti circa il reato ravvisabile.
Il candidato, assunte le vesti del legale di Caia, dopo aver esaminato la struttura del delitto di atti persecutori, esponga il le problematiche sottese alla configurabilità di tale reato in caso di rapporti conflittuali caratterizzati da una reciprocità di azioni.


CONTATTI

Sede:

Via Arangio Ruiz 83
80122 Napoli (Na)

Lun - gio (09:00 - 18-00)
sabato (09:00 - 13:00)

Tel e fax:
081 761 47 03

349 67 02 654
346 51 99 045

E mail:

corsi@mcmiliterni.it