DIDATTICA - Pareri

Parere di diritto penale dell 29-11-2014

Tizio e Caio sono giunti a Napoli provenienti da Milano. Si recano allo stazionamento dei taxi per raggiungere il “centro”. Tra i due scoppia una lite in quanto Tizio sostiene che Caio non rispetta la fila e quindi lo redarguisce in maniera vivace. Caio a sua volta risponde in maniera veemente, sicché tra i due dopo uno scambio di ingiurie addirittura si passa ad un contatto fisico. Nel corso della colluttazione Tizio colpisce Caio con un pugno e costui cade a terra “a peso morto” battendo violentemente la parte posteriore del capo. Trasportato immediatamente in ospedale, gli viene riscontrato un trauma cranio encefalico con emorragia e sottoposto d’urgenza ad un intervento chirurgico. Purtroppo, il decorso post operatorio si sviluppa con grosse lacune ed anomalie da parte dei sanitari della struttura sanitaria i quali, in conseguenza di una erronea lettura della TAC cranica e nell’omettere più approfonditi accertamenti, non si erano resi conto di un vasospasmo causato dalla presenza di coaguli ematici, vasospasmo, evento letale ineluttabile è frequente nei casi di traumi cranici,  che determinava il decesso di Caio.
Il candidato, assunte le vesti del legale di Tizio, esaminate le questioni giuridiche proposte alla fattispecie concreta, rediga parere motivato.
 


CONTATTI

Sede:

Via Arangio Ruiz 83
80122 Napoli (Na)

Lun - gio (09:00 - 18-00)
sabato (09:00 - 13:00)

Tel e fax:
081 761 47 03

349 67 02 654
346 51 99 045

E mail:

corsi@mcmiliterni.it